Associazione
Coro Armonie in Voce

 

 

 

 

 

 



  Nel dicembre 2008, un gruppo di donne coordinate dal Maestro Daria Chiecchi, si è unito per preparare i canti con cui animare il presepe vivente organizzato dal comune di Chiesa in Valmalenco. Il gruppo, ben affiatato ed entusiasta per la riuscita della manifestazione, ha deciso di proseguire l’esperienza e ha costituito un’Associazione corale denominata “Coro Armonie in voce”, presieduta da Carlo Bonomi. Dal 2013 ad oggi la Presidente è Silvana Maria Torlasco.
Essa ha come scopo lo studio e l’apprendimento metodico della tecnica del canto lirico, la valorizzazione e divulgazione di brani classici e di canti legati alla cultura popolare e della montagna al fine di promuovere la peculiarità della Valmalenco.
In pochi anni, queste donne, hanno raccolto molti successi e apprezzamenti, in quanto la musica che hanno prodotto è nata dentro una quotidianità “comune” e che, tuttavia, è stata trasformata da questo impegno culturale.
Per il coro la musica è diventata uno spazio di emancipazione femminile che ha favorito processi di presa di coscienza personale, culturale e spirituale ed inoltre le ha unite ed aggregate modificando i confini del rapporto fra spazio privato e spazio pubblico.
Nel corso di questi anni, le nostre coriste si sono potute esibire in tantissime performances in Valmalenco, in provincia di Sondrio e fuori provincia tra cui nel 2011 l’inaugurazione a Treviso del Consolato Italo-Bosniaco;
nel 2012 l’esibizione a Sondrio in Prefettura, per il Giorno della Memoria e il concerto in Emilia a favore delle popolazioni terremotate;
nel 2013 ha tenuto il concerto di Natale a sostegno della ricerca sul cancro per l'Associazione di volontariato Gianluca Strada onlus, a Monza;
nel 2014 si è esibito a favore delle mamme in difficoltà del Centro di Aiuto alla Vita presso l’Ospedale dei Bambini Buzzi, a Milano.
Il Coro che già aveva animato una messa in S. Pietro nel 2010, si è recato di nuovo il 23 aprile 2014 a Roma in Vaticano e ha partecipato all’Udienza generale di Papa Francesco in occasione della consegna della statua di “Maria che scioglie i nodi” al termine della quale ha eseguito alcuni brani del proprio repertorio Eucaristico.
Il 29 settembre dello stesso anno il Coro ha partecipato come sostenitore dell’evento Slow Train Tour e, sulla banchina del binario 10 della Stazione Centrale di Milano, ha eseguito i brani che hanno accompagnato gli ospiti dal momento del ritrovo alla partenza del treno d’Epoca.
Nel 2015 il 31 marzo presso il Teatro Manzoni a Monza, il Coro ha partecipato a MUSICA A TEATRO, Concerto di beneficenza a favore dell'Associazione AGS (Associazione Gianluca Strada Onlus), per sostenere la prevenzione, la ricerca e cura delle patologie urologiche, con Consonanza Musicale, gruppo strumentale di Lissone, e CON LA STRAORDINARIA PARTECIPAZIONE DEL MAESTRO MATTEO FEDELI VIOLINISTA, L'UOMO DEGLI STRADIVARI.
Durante la Mountain Week, settimana in Expo 2015 dedicata alle aree montane, promossa dalla Convenzione delle Alpi nell’ambito delle attività progettuali di Regione Valposchiavo e Valtellina, il Coro si è esibito il 7 giugno presso la Cascina Triulza, nel Padiglione della Società Civile in una performance con l’orchestra francese Tétras Lyre di Chambéry, composta da 41 musicisti, la maggior parte dei quali diversamente abili,e la banda slovena Miners Wind Band.
Il 1° settembre 2015 il Coro ha partecipato alla " X GIORNATA PER LA CUSTODIA DEL CREATO" organizzata dalle Diocesi di Como, Belluno/Feltre, Bolzano/Bressanone e Trento, che si è svolta al Lago Palù (Valmalenco), animando con i propri canti la Preghiera Ecumenica e il 27 agosto 2016 e il 2 settembre 2017 ha accompagnato con brani di un repertorio dedicato la manifestazione "CANTIAMO IL CREATO E IL CRISTO DEGLI ABISSI", organizzato dalla Diocesi di Como con la partecipazione del Valtellina Sub.  Il 26 dicembre 2017 il Coro è stato presente alla manifestazione "I Presepi delle Contrade" a Talamona ed ha eseguito dei brani natalizi lungo il percorso e nella sede della GFB Onlus a sostegno del loro progetto di ricerca per la cura di malattie neuromuscolari rare.
Nel 2018, il 19 maggio ha partecipato presso l'Auditorium S. Antonio di Morbegno alla XI Rassegna Canto Corale organizzato dalla Sezione Avis Comunale di Morbegno.
 

 

 

    DIRETTORI: oggi Mario Riva
vedi sezione dedicata

    Davide Riva
***
Compositore

   
Percorso di formazione e studi:

Davide Riva, nato il 15 Dicembre del 1989 a Morbegno (SO), si avvia allo studio del pianoforte all’età di 9 anni.
Dal 2003 svolge l’attività di organista presso la chiesa parrocchiale di Talamona S.Maria Nascente,periodo in cui inizia ad appassionarsi alla composizione.
Nel 2004 intraprende gli studi di conservatorio come privatista , seguito dai maestri: M° Valter Mazzoni, M° Davide Mainetti, e M° Lorenzo della Fonte.

Nel 2008, dopo la maturità tecnica (Perito meccanico), si iscrive al conservatorio “Giuseppe Verdi” di Como alla scuola tradizionale di composizione, prima sotto la guida del M° Antonio Eros Negri
e successivamente del M° Carlo Ballarini, acquisendo una solida preparazione teorica nel contrappunto e nella riproduzione di modelli stilistici ottocenteschi. Presso il conservatorio di Como
partecipa inoltre le lezioni di composizione tenute dal M° Vittorio Zago.

Dopo aver appreso le tecniche tradizionali, inizia un percorso compositivo personale ed eclettico seguendo le più svariate tendenze musicali odierne, spaziando dalla musica sacra, sinfonica, e produzioni occasionali di varia natura.
L’esperienza compositiva accumulata fin dall’adolescenza ha permesso di produrre un ampio repertorio di opere per diversi organici.

Durante questo iter formativo ha frequentato anche il corso di composizione di musica leggera al C.E.T (Centro Toscolano Europeo) diretto dal paroliere Mogol ad Avigliano umbro (2012).

Nel 2014 consegue il diploma in Composizione e frequenta come allievo effettivo il corso di composizione per musica da film tenuto dal M° Luis Bacalov presso la prestigiosa Accademia Chigiana di Siena.

Esperienze musicali, concertistiche e didattiche:

Nel 2009 diventa pianista del coro di Delebio “Happy Chorus”, con il quale svolge attività concertistica in Italia e in Svizzera con una media di 20 concerti all’anno e approfondisce le conoscenza della musica gospel seguendo atelier tenuti dai maestri Robert Ray e Walt Whitman.

Suona nell’Orchestra di fiati della Valtellina e ha collaborato come pianista con la Società filarmonica di Morbegno, l’Orchestra di fiati della Svizzera Italiana e l’Associazione musicale Gaudenzio dell’Oca.

Ha collaborato come pianista, compositore, armonizzatore con il “Coro Armonie in voce”, “Corale M.E. Bossi”, gruppo vocale “Li osc da forba”, coro “Doppiavvì” e diversi cori parrocchiali della provincia di Sondrio. Ha cantato nel Coro polifonico A. Lamotta diretto dal M° Davide Mainetti.

Ha collaborato con la coreografa Stefania Curtoni, realizzando le musiche originali dei balletti “La bella addormentata nel bosco – una favola moderna” e “Il piccolo principe”. Spettacoli rappresentati dalla compagnia Performing Danza in Italia e all'estero (Auditorium S.Antonio - Morbegno IT, Teatro Frassati – Cosio Valtellino IT, Teatro Foce – Lugano CH).

Alcune opere pianistiche sono edite dalla casa editrice DoReFa – Edizioni musicali, Minusio CH.

Da novembre 2012 tiene progetti di canto corale presso le scuole primarie. È membro del consiglio USCI Sondrio, e si occupa prevalentemente del progetto “Cori di classe” che promuove la coralità infantile e giovanile. Ha diretto i cori delle seguenti scuole: Talamona (SO), Mantello (SO), Traona (SO), Piuro (SO), Tresivio (SO), Cataeggio (SO), Caloziocorte (LC), Ardenno (SO). É direttore del coro giovanile “Incanto” di Cataeggio (SO).

Dal 2015 è docente di Teoria e Solfeggio e Amonia presso la Scuola Civica di Casatenovo, diretta dal M° Massimo Mazza.

Ha collaborato e collabora in differenti vesti con: Mara Sottocornola, Alessandro Pozzetto, Bepi de Marzi, Claudiu Paduraru, Midnight Duo (Michele Sansi), Free Notes (Michele Traversi Montani), scuola di musica Artesuono di Regoledo (SO).

Concorsi e corsi:

- Concorso Nazionale di Composizione corale “L’Italia s’è desta” (2011) elaborazione del brano “Varda Gyulai” (pubblicato in una raccolta della casa editrice Sonitus)

- Premio speciale “Accademia Musicale di Oderzo” (2012) per il brano “Il Signore è il mio pastore”.

- Corso di perfezionamento in “Composizione per musica da film” - Accademia Chigiana di Siena - M° Luis Bacalov

- International Masterclass “The Art of expressive conducting” (2016) - M° Luis Clemente - M° Roberto Fiore


 

   


Daria Chiecchi nasce a Sondrio e al termine del ciclo di studio tradizionale, dopo aver conseguito il Diploma di Ragioniere programmatore, decide di dedicare un anno di volontariato presso il Centro giovanile Salesiano della sua città scoprendo così la sua passione per la musica e per il mondo giovanile. Nasce in lei il desiderio di dedicarsi all’insegnamento della musica e del canto e consegue quindi il Diploma in Didattica della Musica e Animazione musicale presso il C.E.M.B. (Centro Educazione Musicale di Base) di Milano dove gli insegnanti le consigliano di intraprendere lo studio del canto lirico.
Inizia così lo studio privato del canto lirico presso diversi maestri e contemporaneamente consegue la Licenza di Teoria e Solfeggio presso il Conservatorio Statale A.Vivaldi di Novara.
Nel 2001 supera le selezioni presso l’Accademia del Teatro alla Scala di Milano ed è ammessa alla frequenza del Corso di perfezionamento per Artisti del coro.

E’stata Artista del coro nelle seguenti produzioni:
- Teatro alla Scala di Milano: Opera di G. Verdi “Oberto Conte di San Bonifacio”,
- Teatro alla Scala di Milano: Opera di G. Donizetti “Ugo conte di Parigi”,
- Teatro alla Scala di Milano: Opera di G. Donizetti “Parisina”,
- Teatro alla Scala di Milano: Opera di W.A.Mozart "Ascanio in Alba",
- Teatro Coccia di Novara: di W.A. Mozart “Requiem”,
- Teatro Coccia di Novara: Opera di G.Puccini “ La Bohème”,
- Teatro Coccia di Novara: Opera di G.Puccini “Madama Butterfly”,
- Teatro Coccia di Novara: Opera di G.Puccini “Le Villi”,
- AS.LI.CO. di Milano nel Circuito Lombardo (Como, Pavia, Bergamo, Brescia): Opera di F. Cilea “Adriana Lecouvreur”

In allestimenti nella Provincia di Bergamo, ha interpretato i ruoli da solista in “Traviata” di G.Verdi, in “Suor Angelica” di G.Puccini, in “Nabucco” di G.Verdi.

Ha seguito Masterclass estivi a Bobbio (PC), S. Margherita Ligure (GE), Bergolo (CN).

Dal 2005 collabora con i Plessi scolastici della Provincia di Sondrio, dove tiene laboratori di canto corale e di chitarra d'accompagnamento.
Dal 2009 dirige il coro femminile polifonico di Chiesa in Valmalenco (SO), paese dove attualmente risiede.
Inoltre si esibisce in concerti e recitals da solista, sul territorio nazionale.
Dal settembre 2011 frequenta il corso di Direzione di coro e Composizione corale presso il Conservatorio G.Verdi di Como.

   

 

 

webmaster: www.malenco.it

Menu

- Index
- Dove siamo
-
Attività
- Fotografie

- Repertorio

- Organico
- Direttore
- Dicono di noi
- Discografia
- Storia del coro
-
Contatti